Approfondimenti

Home   Argomenti principali   Nella tana della Bianconiglia  

La mano sulla storia







Via libera a embrioni ibridi05 settembre 2007

Inutile la clonazione17 novembre 2007

Due mesi dopo il via libera all'utilizzo di ovuli femminili non umani, il "padre" della clonazione, Ian Wilmut, ha fatto marcia indietro.
La Scienza segue davvero una strada autonoma, quella della ricerca disinteressata, oppure c'e' una "mano" che la guida nella direzione giusta?

 

Di qualche giorno fa la notizia che il padre della clonazione, Ian Wilmut, ha abdicato alla funzione cui era stato nobilmente investito.

Succede, l'eterogenesi dei fini è sempre in agguato e quella che sembra la strada maestra, può all'improvviso deviare in una direzione che non era stata assolutamente prevista.

Così, la clonazione che prometteva il consolidamento del potere assoluto, quello de "il Monopolio", qualche mese fa è stata rovinata dalla possibilità concreta di bypassare il gamete femminile.
"Ci sara' sempre bisogno dell'ovulo" pensava fiducioso il gentil sesso.


Il Pensiero rosa però, autoreferente per eccellenza, non aveva considerato che la donna non e' l'unica femmina del creato e se è vero che c'e' bisogno dell'ovulo femminile, in natura ce ne sono in quantità e con tutta probabilità, anche migliori.

Quello che infatti veniva minacciato con questa nuova diavoleria, (Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, si sa), era persino il "cognome" femminile stesso, cioe' quel dna mitocondriale che solo la femmina trasmette da una generazione all'altra, e che rappresenta, da un punto di vista biologico, l'equivalente del cognome culturale paterno, perchè è il legame genealogico che unisce tutte le generazioni con la matriarca primordiale.

L'esclusione del gamete femminile umano, non solo tagliava questo legame, ma prometteva anche di creare superuomini dato che il dna mitocondriale è responsabile della capacità cellulare di utilizzazione dell'energia, oltre al fatto che, con un gamete non umano, forse , sarebbe stato possibile bypassare anche l'utero umano e si sarebbe finalmente aperta anche per i maschi la via dell'emancipazione.

Che autoscacco stava per darsi quel Pensiero che non vede nessun altro all'infuori di sè!

Invece, quella Volontà, sentitasi minacciata ha dovuto intervenire ed ha rimesso la storia sui suoi giusti binari e la giusta direzione.

Peccato....


Animus  - 12/07

 

 

  Home | L'associazione | I principi | Collabora | La Mailig List | Il Forum | Contattaci ©2005 Uomini3000 - Marchio registrato - All right reserved